B - Diritto alla bellezza

Se le città avessero diritti, quello alla Bellezza sarebbe il primo.

La sottoscrizione di questo manifesto è la promessa di un impegno.
L’impegno a riconoscere, partendo dalle persone più fragili, il diritto alla Bellezza.

La Bellezza dei luoghi di vita, di cura, di lavoro.
La Bellezza nei progetti, nei servizi, nelle competenze, nelle culture.
La Bellezza come opportunità di salute, di benessere, di felicità.
Per tutti.

B. è un progetto condiviso coordinato da:

ANNALISA RABITTI
Presidente Farmacie Comunali Riunite
e responsabile Reggio Emilia Città Senza Barriere

BENIAMINO FERRONI
Reggio Emilia Città Senza Barriere e Consorzio Romero

DANIELE MARCHI
Assessore al Bilancio del Comune di Reggio Emilia