dsc_3043Fra  i differenti significati del termine “barriera” si citano “impedimento, sbarramento, ostacolo..”. Tali termini rimandano alle più disparate situazioni che ognuno di noi nella quotidianità può incontrare, di natura fisica e psicologica.

Una “Città Senza Barriere” è tale se si preoccupa di abbattere quegli impedimenti, ostacoli, sbarramenti che rendono difficile ogni giorno la vita dei propri cittadini, soprattutto di quelli più fragili che dalla propria città si aspettano aiuti e protezione.

dsc_3046Una barriera può essere un ostacolo architettonico, ma anche l’impossibilità di accedere ad una attività remunerata, ad una vita di scambi e relazioni tali da rendere il vivere quotidiano più motivante e piacevole.

Tra le Istituzioni cui stanno a cuore tali problematiche, le Farmacie Comunali Riunite di Reggio Emilia hanno attuato l’inserimento lavorativo al proprio interno di cinque persone fragili, permettendo loro di esprimere in quell’ambito le proprie competenze e potenzialità, a diretto contatto con la popolazione della città.

locandina-farmacie-commessiLavorare nelle Farmacie Comunali Riunite permetterà a persone fragili di trascorrere un tempo significativo a contatto con i clienti, ai clienti di conoscere persone speciali, formate con uno specifico tirocinio a svolgere quel determinato ruolo lavorativo, superando pregiudizi spesso radicati e stigmatizzanti.

In questa storia