MIO CUORE IO STO SOFFRENDO, COSA POSSO FARE PER TE?  di Antonio Marras

Un esperimento teatrale ideato e diretto da Antonio Marras, un site specific affidato ad attori di prestigio e a danzatori/performers guidati dai movimenti scenici di Marco Angelilli costruiti sulla visione di Antonio Marras che vede la contaminazione tra cultura popolare e narrazioni della memoria, attraversando le fasi della vita, le storie personali, la ricerca di un’identità propria.

Cuori vestiti di niente o con gli abiti appoggiati come se si trattassero di corpi estranei, elementi inutili o imposti dal comune senso del pudore. 14 scene che mettono in mostra il comune sentire di generazioni di figli, compagni e amanti. Senso di colpa, angoscia, smarrimento, tensione, paura: della maestra, dell’età, della famiglia, delle feste, della religione. Soprattutto paura del cuore al quale siamo asserviti e che decide dei nostri destini, nostro malgrado. Un sentire inquieto e poetico la tensione e il coraggio per un dialogo con se stessi.

Produzione Valeria Orani – 369gradi

con Ferdinando Bruni, Federica Fracassi, Vincenzo Puxeddu, Marco Vergani

con la partecipazione straordinaria di Simonetta Gianfelici

e con: Mauro F. Cardinali, Greta Cisternino, Elena Dalè,Gabriel Da Costa, Francesco Marilungo, Isabella Meregalli, Rachele Montis, Edoardo Mozzanega, Francesco Napoli, Barbara Novati, Andrea Pizzalis, Giuseppe Sartori, Ilaria Quaglia, Giulia Vacca, Marco Velli, Viola Vicini.

Coreografie Marco Angelici,

Art director Paolo Bazzani.

https://www.miocuorebymarras.com/

Biglietti disponibili presso: BOTTEGA K-LAB in Polveriera aperta da lunedì a venerdì dalle 9 alle 17. Biglietteria Mostra l’Arte del Gol – Chiostri S. Domenico aperta in luglio sabato e domenica ore 16.00-23.00, mercoledì 18-23.

Costo biglietto: 20 euro, ingresso persone con disabilità 15 euro (accompagnatore gratuito)

Luogo e data: 3 agosto ore 21.30 Chiostri Di San Pietro

A questo link la locandina dell’evento

 

Evento promosso da: CuraRE Onlus

All’interno del progetto: B. Diritto alla Bellezza – Reggio Emilia Città Senza Barriere

In collaborazione con: Palazzo Magnani, Comune di Reggio nell’Emilia, FCR

Con il contributo di: STU Reggiane Spa, Consorzio Oscar Romero, Florim, Emilbanca, Zamboni Associati Architettura, Consorzio Qarantacinque, L’Ovile, Coopservice, Bper Banca.

Articoli simili