SIAMO SORDI SIAMO TUTTI DIVERSI

L’ENS sezione provinciale Reggio Emilia vuole sottoporre all’attenzione di tutti la situazione delle persone sorde che stanno assistendo a un drammatico cambiamento nelle loro vite, a causa del Covid-19. Le misure adottate nell’ambito di questa emergenza, prevedono un uso continuo ed indiscriminato delle mascherine, in tutti i contesti della vita quotidiana, dal supermercato, alle visite mediche, alla posta, etc. Si prevede che tale condizione perdurerà per molti mesi e diventerà, forse, una misura permanete a cui abituarsi. Vi renderete conto di quanto questa circostanza incida sulla vita di una persona sorda: l’utilizzo della mascherina impedisce la lettura labiale, la visione del viso e delle espressioni, con conseguente mancanza di comprensione tra interlocutore sordo e interlocutore udente. Le persone sorde risulteranno sempre più emarginate dal contesto sociale e la circostanza, in questo preciso momento emergenziale, può anche causare pericoli per l’incolumità e la sicurezza della persona. Riteniamo opportuno far capire all’esterno che ogni persona sorda è diversa dall’altra: le persone sorde comunicano con strumenti diversi, non tutti i sordi sono oralisti, e nemmeno tutti conoscono la Lingua Italiana dei Segni (LIS). Occorre dare, quindi, tutte le indicazioni per una giusta comunicazione con una persona sorda: il labiale, la LIS, le espressioni, il movimento corporeo, la sottotitolazione, la scrittura. E’ quindi nostro dovere sensibilizzare più persone possibili sull’argomento e illustrare quelli che sono gli accorgimenti necessari per comunicare con una persona sorda, in questa particolare situazione. Abbiamo, dunque, pensato di realizzare un volantino con indicazioni semplici, utili per chiunque, che tiene conto di TUTTE le tipologie di sordità, senza alcuna discriminazione.

A questo link è possibile scaricare il Volantino ENS.

Articoli simili