Magritte.-Les-valeurs-personnelles-i-valori-personali

Nel periodo di quarantena Art Factory 33 non si è fermata ed è diventata Smart: i ragazzi hanno continuato a disegnare e così, con la creatività, hanno combattuto la noia e si sono sentiti vicini anche se lontani.

A questo link trovate alcuni dei lavori realizzati dai ragazzi e di seguito il racconto di un progetto particolare che ha coinvolto due gruppi che solitamente lavorano con tempi e modalità diversi: i creativi di Art Factory 33 e un gruppo di ospiti del centro socio occupazionale I-LAB.

Ai partecipanti al progetto è stato dato un concept sotto forma di testo e video: il progetto parte dall’opera di Rene Magritte “I valori personali”.

Un quadro che rappresenta i valori personali più importanti per l’artista, gli oggetti che per il pittore sono i più significativi nella sua vita e che spesso sono dati per scontato. Oggetti indispensabili.

Dal concept la proposta progettuale: disegnare degli oggetti che in questo periodo (poiché si è in casa) sono più significativi e che aiutano a sentire la vicinanza a qualcosa o a qualcuno (es. libro, finestra, smartphone…), degli oggetti indispensabili che ogni giorno si usano e che ci permettono di passare la giornata restando legati nonostante la distanza fisica.

Vi lasciamo le restituzioni dei partecipanti a conferma che la creatività non conosce limiti e soprattutto non ha barriere.