Sabato 1° aprile, alle ore 11, in Polveriera la presentazione delle buone prassi inclusive Panchine amiche e All Inclusive Sport.

Sono tante le buone pratiche inclusive presenti e attive nel mondo dello sport di Reggio Emilia, alcune sviluppate in autonomia dalle società sportive e altre nate dall’impulso di FCR con il progetto Reggio Emilia Città Senza Barriere, Fondazione per lo Sport Reggio Emilia attraverso i propri progetti sociali, DarVoce e SIL (Servizio Integrazione Lavorativa del Servizio Handicap Adulto).

Con Panchine amiche lo sport acquista una nuova dimensione e diventa strumento di inclusione rispetto a ragazzi che non posso viverlo in modo attivo, ma partecipando alla vita delle squadre con attività fondamentali e di supporto alla pratica sportiva. Diverse realtà sportive ospitano ragazzi seguiti dal SIL impiegandoli in varie mansioni fondamentali, tra cui il supporto alle attività amministrative e organizzative dell’associazione. Si creano così legami nuovi con il mondo sportivo in un contesto relazionale fortemente educativo e stimolante. Attualmente queste buone prassi sono presenti in alcune società sportive reggiane che hanno già aderito a Panchine Amiche (Polisportiva Galileo, U.S. Reggio Calcio, Beriv Multisport, Pieve Volley, Reggio United).

Dallo sport “partecipato” allo sport vissuto in prima persona attraverso il progetto All Inclusive Sport, coordinato da DarVoce, che ha l’obiettivo di inserire bambini e ragazzi con disabilità nelle società sportive del territorio formando tutor e rivelando la bellezza di una comunità inclusiva in cui i bambini e i ragazzi con disabilità possano praticare sport e partecipare alla vita delle società sportive del loro territorio (qui qualche storia del progetto). Le società sportive reggiane che hanno aderito sono: Arbor Basket, Hogs A.F.T., Virtus Libertas A.S.D., U.S. Santos 1948.

Le buone pratiche inclusive verranno raccontate sabato 1° aprile, alle ore 11, presso la Polveriera in via Terrachini 33. Tutte le Società sportive della città sono invitate a partecipare. Saranno presenti il Sindaco Luca Vecchi, Annalisa Rabitti, Presidente FCR e responsabile RECSB, Nicola Simonelli, Vice Presidente Fondazione per lo Sport Reggio Emilia, Federica Severini di DarVoce, Angela Rossi, SIL – Servizio Integrazione Lavorativa e ci saranno testimonianze di società sportive che partecipano ai progetti.

Scarica qui la locandina dell’evento.

Articoli simili